Cerca nel blog

sabato 4 giugno 2011

Lady Gaga rossa per Rolling Stone America


Si mostra così Lady Gaga per la copertina del mese di giugno di Rolling Stone America. Le foto, ad opera di Ryan McGinley, sono state scattate nell' East Norwick, New York il 23 Aprile 2011. La pop star appare  rossa e senza troppe "pretese". Un look ai limiti del naturale che sembra uscire dagli anni sessanta, da rocker - hippie con il suo raccolto a fiocco, i capelli fluenti e le ambientazioni floreali a farla da padroni. Anche il trucco è retrò: occhi disegnati da una virgola di eyeliner e rossetto rosso ciliegia.


La cover story approfondita è scritta da Brian Hiatt e tratta alcuni dei punti salienti della sua vita come la difficoltà di integrarsi al liceo a causa della sua diversità, del suo naso grande e della sua passione per la musica, fino ad arrivare al suo più recente Monster Ball tour. Chi la ispira? Rocky IV.


"My favorite part is when Apollo's ex-trainer says to Rocky, 'He is not a machine. He's a man. Cut him, and once he feels his own blood, he will fear you.' I know it sounds crazy, but I was thinking about the machine of the music industry. I started to think about how I have to make the music industry bleed to remind it that it's human, it's not a machine."

"La mia parte preferita è quando Apollo, l'ex trainer dice a Rocky, 'Non è una macchina. E' un uomo. Taglialo, e una volta che sentirà il suo stesso sangue, avrà paura di te'. So che sembra pazzo ma penso alla macchina dell' industria della musica. Ho iniziato a pensare come devo far sanguinare l'industria della musica per ricordarmi che è umana, non una macchina".

Nessun commento:

Posta un commento

MXP5 Peak Factor