Cerca nel blog

giovedì 5 luglio 2012

Quattro chiacchere tra blogger: buoni propositi.

L'unica risposta è la seguente: sono troppo pigra. Mi riprometto di fare centinaia di cose: stendo liste, pianifico, mi iscrivo continuamente a corsi che abbandono solo dopo aver comprato tutta l'attrezzatura necessaria allo scopo. Ritratto, rimando, temporeggio. Ogni giorno mi autoconvinco di essere decisamente portata per qualcosa. Non so quanti hobby ho accantonato dopo l'euforia iniziale della novità.
Lo schema è sempre lo stesso; spinta dalla voglia di conoscere nuovi amici stylosissimi e pieni di interessi mi iscrivo ad un qualche circolo inutile in cui in realtà incoltro solo vecchi con la sciatica che mi chiedono garbatamente di reggergli il pappagallo o ragazzi vestiti alla moda di Jurassic Park. I miei interessi "ideali" non sono mai tanto "ideali" come sembrano. Non c'è niente di idilliaco in qualche corso dal titolo interessantissimo tipo: "Come - sopravvivere - nella - foresta - amazzonica - grazie - ad - un portachiavi - di - Topolino". Avete presente quando vi iscrivete in palestra spinte dalla convinzione di poter ritrovare la forma ideale e vantarvi di un sedere tonico e degli addominali da favola ma solo dopo essere state militarizzate dal belloccio muscoloso di turno vi rendete conto che in realtà preferite brioche ripiene di gelato e Nutella? Ecco, diciamo che si tratta della stessa spiacevole sensazione...



Ps. Forse esiste un solo passatempo a cui non rinuncerei mai e per cui farei qualsiasi cosa: lo shopping.

Nessun commento:

Posta un commento

MXP5 Peak Factor