Cerca nel blog

mercoledì 17 luglio 2013

Cambiare o non cambiare? Questo è il dilemma...

"Basta, da oggi cambio!", chissà in quante occasioni abbiamo esclamato questa frase desiderando di mutare il nostro colore di capelli, magari in funzione dell' umore... ma attenzione perchè il flop è dietro l'angolo. Quante volte, infatti, ci è capitato di incontrare persone con colori di capelli decisamente bizzarri e pensare, magari senza alcuna malizia, che questi decisamente non gli donavano? Sicuramente tante. Quello che molti non sanno, però, è che questo avviene principalmente perchè non tutti i colori donano ad un determinato fototipo. In linea di massima è sconsigliato procedere con cambi drastici: uno scivolone tipico è quello del passaggio da un estremo all' altro come potrebbe avvenire con un nero corvino - biondo platino. Cambiare radicalmente il colore della propria chioma potrebbe essere fonte di disagio, in quanto la tinta che tanto vi piaceva su quella modella, in realtà, potrebbe non rispecchiare le vostre aspettative e farvi assumere un aspetto decisamente indesiderato, sconvolgendolo completamente la vostra immagine.
Se i colpi al cuore non fanno per voi vi auspico quindi di procedere con una prima prova empirica...
Provare parrucche a scrocco in un negozio specializzato è un buon inizio, ma se questa opzione vi intimorisce Daily makeover è la soluzione ai vostri problemi. Nella rete esistono molti siti su cui poter testare nuove acconciature semplicemente caricando la vostra foto, ma sinceramente penso che questo sia uno dei migliori. I motivi sono molteplici: non impone un numero di caricamenti a giornata, permette di salvare le proprie foto in un area apposita e soprattutto non si limita alla capigliatura, ma permette di rinnovare interamente il vostro look provando diversi stili di trucco (è presente un vasto assortimento di fondotinta, correttori, blush, ombretti, liner, mascara, lipstick, gloss, lipliner etc. divisi per marche e illustrati in una pratica tabella con texture e colori); e ci si può inoltre divertire ad impreziosire la propria foto con accessori come orecchini, sciarpe, collane.
Un' unica pecca potrebbe essere costituita dal fatto che esiste solo in lingua inglese, ma tranquilli, una volta registrati (n.b scegliete la versione "free", gratuita) è comunque molto semplice procedere: basta caricare una foto in formato jpg oppure scattarne una seduta stante con la vostra webcam. L'importante, comunque, è che si tratti di una foto frontale e senza frangia. Questo ultimo punto è molto rilevante in quanto una volta caricata la vostra immagine dovrete posizionare delle sorte di "puntine virtuali" individuando i punti principali del vostro viso.
Alcuni "esperimenti" testati su una mia foto

Una volta svolto questo semplice compito potrete procedere "indossando" virtualmente le acconciature delle star e testando i loro prodotti preferiti. Tenete a mente che il virtual make over è indicativo e non vi fornirà mai una fotografia reale di quello che sarà il vostro aspetto. Inoltre ricordate, una volta appurata la vostra scelta, che qualora non siate molto pratiche è meglio ricorrere ad un parrucchiere: fare la tinta da sole è molto faticoso, soprattutto per le ragazze alle prime armi e con i capelli lunghi. L'effetto chiazza è dietro l'angolo e visto che le diverse zone della testa hanno temperature differenti (ad esempio la nuca è molto più calda della zona della fronte) è necessaria molta attenzione e prontezza di riflessi per non divenire un dalmata.

1 commento:

MXP5 Peak Factor